Antonio Fiorillo Gamberi gratinati
Gamberi gratinati

Un ottimo antipasto per una serata con menu raffinato, oppure per un bouffet.

Un modo nuovo ed un accostamento inconsueto ma decisamente saporitissimo, vi chiederanno il bis, peccato che è un antipasto.

Ingredienti
  • Gamberi di media grandezza: 12
  • Spinaci a foglie (anche surgelati): gr. 240
  • Besciamella: gr. 250
  • Burro: gr. 100
  • Farina: gr. 25
  • Latte: gr. 250
  • Sale, pepe, noce moscata e cipolla: q.b.

 

Consigli

Per preparare la besciamella non tritate la cipolla, ma mettetela in un pezzo solo in modo che si possa togliere dopo che ha lasciato tutto il suo sapore, non fatela rosolare.

 

Difficoltà media Preparazione 10 min. Cottura il tempo per gratinare Dosi per 5 persone Costo medio
Preparazione

Far sbollentare i gamberi in poca acqua salata, sgusciarli e tenerli da parte.
In pochissima acqua salata far cuocere gli spinaci, scolarli e strizzarli per bene, in una padella far rosolare 50 gr. di burro, aggiungere gli spinaci, far insaporire sul fuoco, se necessario, salare, aggiungere un'idea di noce moscata, mettere da parte.
Preparare la salsa besciamella, far sciogliere in un pentolino 25 gr. di burro fatto insaporire con una sfoglia di cipolla che non dovrà dorarsi e che toglierete quando il burro sta per colorire, aggiungere la farina ed amalgamare bene fino a farla assumere un colore nocciola, aggiungere il latte bollente a filo utilizzando una frusta per sciogliere i grumi di farina, portare a ebollizione per qualche minuto, aggiustare di sale, pepe e noce moscata.
In pirottine monoporzione, mettere un cucchiaio di spinaci, adagiarvi intrecciandoli due/tre gamberi(secondo la grandezza), coprire con la besciamella ed un fiocchetto di burro, passare sotto la griglia per gratinare.
Servire caldi, sono ottimi come antipasto.

Trailer
Commenti
mostra altri commenti